TitleCampania. La lunga corsa del governatore sceriffo
Publication TypeJournal Article
Year of Publication2021
AuthorsReda, Valentina
Secondary TitleRegional Studies and Local Development - Studi Regionali e Sviluppo Locale
Volume2
Issue1
Pagination137-164
Date Published04/2021
PublisherPadova University Press
Place PublishedPadova, IT
ISSN Number2784-8361
KeywordsItalian Regional Election, Permanent Campaign, Personalization, Social President, Vincenzo De Luca
Abstract

Le elezioni regionali del 2020 sono state di fatto nazionali, per il peso dei risultati sull’equilibrio di governo e per la visibilità acquisita dalle leadership locali. Complice la gestione dell’emergenza, i Presidenti delle Regioni hanno ridefinito il proprio spazio di intervento, realizzando l’obiettivo di assumere la guida del presidio territoriale della sicurezza della popolazione. In Campania, Vincenzo De Luca ha realizzato questo obiettivo, trasformando la sua leadership di governo in una leadership popolare, attraverso uno straordinario processo di viralizzazione nazionale della sua comunicazione locale. Questo articolo analizza il caso campano a partire da quattro dimensioni: il contesto politico istituzionale, in cui avviene l’ulteriore torsione monocratica del sistema regionale; la campagna elettorale, dominata dal governatore uscente a fronte di una offerta politica debole; lo scontro centro-periferia, in cui si inscrive la “battaglia delle ordinanze” che copre l’intera gestione dell’emergenza; i risultati elettorali, che riaprono la partita locale sulla vittoria del governatore “Sceriffo”.

URLhttps://rsld.padovauniversitypress.it/2021/1/6
DOI10.14658/pupj-rsld-2020-2-6