TitleDa presidente per caso a presidente acchiappa-tutti: la Liguria di Toti
Publication TypeJournal Article
Year of Publication2021
AuthorsSabatini, Luca
Secondary TitleRegional Studies and Local Development - Studi Regionali e Sviluppo Locale
Volume2
Issue1
Pagination193-218
Date Published05/2021
PublisherPadova University Press
Place PublishedPadova, IT
ISSN Number2784-8361
Keywordsbipolarism, center-right, change, pandemic, Regional president
Abstract

A causa della diffusione della pandemia le elezioni regionali sono state posticipate nel mese di settembre, ma il tempo a disposizione per la campagna elettorale non è stato sufficiente per recuperare il distacco tra il candidato alla presidenza regionale del centrosinistra, Ferruccio Sansa, e il presidente uscente, sostenuto dal centrodestra, Giovanni Toti. Il caso ligure si è contraddistinto per due principali motivi. Dopo quello umbro, è stato il secondo esperimento locale della coalizione elettorale Pd + M5s che non ha ottenuto il risultato sperato e la vittoria di Toti ha consentito di defenestrare Forza Italia dalla giunta regionale. A ciò si aggiungano l’effetto “Ponte Morandi” e la gestione della pandemia che hanno rafforzato l’immagine politica di Toti, dandogli maggiore visibilità e credibilità rispetto agli altri candidati.

URLhttps://rsld.padovauniversitypress.it/2021/1/8
DOI10.14658/pupj-rsld-2021-1-8